Dall’8 giugno 2013 le mura sono completamente percorribili

Il restauro conservativo delle Mura di Cittadella è durato 20 anni.

Già dal 2002 il primo tratto da Porta Padova a Porta Vicenza era percorribile, ma si trattava solo di un quarto del perimetro complessivo della cinta muraria.

Nel corso degli anni si sono allungati i metri calpestabili, che di volta in volta significavano una conquista in più verso la fine tanto attesa dei lavori. L’ultimo restauro è terminato nel 2013 e in quello stesso anno, l’8 giugno, la città ha festeggiato l’inaugurazione del Camminamento di Ronda completamente percorribile.

Una data che tutti i Cittadellesi ricordano con orgoglio ed emozione. Il presentatore dell’evento è stato Gerry Scotti.

E’ stato firmato e srotolato un lungo nastro rosso da tutti i Cittadellesi ed è stata organizzata una staffetta sopra le mura per misurare la lunghezza complessiva del percorso.

Da quel giorno le Mura sono completamente percorribili e quindi uniche in Europa per la loro bellezza.

I finanziamenti sono stati erogati dal Ministero dei Beni Culturali, dalla Regione Veneto, dal Comune di Cittadella e anche da privati.